I PENSIONATI CISL CUNEESI IN VISITA ALL'OSPEDALE DI VERDUNO

Struttura avveniristica. "Speriamo che possa funzionare in proporzione alle potenzialità"


Martedì scorso 29 ottobre una delegazione di Pensionati Cisl cuneesi guidati dal segretario provinciale Angelo Vero ha visitato la struttura dell'ospedale di Verduno che dovrebbe entrare in funzione nel corso del 2020. Particolarmente interessati all'opera, i Pensionati albesi e quelli braidesi. "Bella struttura molto più bella di quanto potessi immaginare - analizza Franco Versio, responsabile zonale dei Pensionati Cisl albesi -. L'augurio è che possa funzionare in proporzione alle potenzialità". Per Gianfranco Galvagno, responsabile dei Pensionati Cisl braidesi "si tratta di un'opera mastodontica della quale dobbiamo ancora capire la reale funzionalità. La visita è stata interessante ma certo non ha cancellato i dubbi che tutt'ora permangono. Le navette ogni 30' da Bra ed Alba sono un'ottima cosa ma la difficoltà di accesso resta. Quando nevica c'è da sperare che la rampa di accesso resti sempre riscaldata perchè altrimenti le autoambulanze in cima non arrivano". Tra le certezze all'orizzonte, il fatto che prelievi ed analisi verranno ancora fatte ai vecchi ospedali di Alba e Bra. Per il resto, ci sono ancora molti punti interrogativi da risolvere.






  
Elenco News Inizio Paginas
Home Page